ArchéTango di Lisa Marchetta e Angelo Segalini

Informazioni sul maestro

Il corso ArchéTango

Il corso ArchéTango ha la finalità di utilizzare la danza del tango argentino per favorire una migliore conoscenza di sé stessi e del proprio corpo. Il Tango argentino è ormai abbastanza “vecchio” da poter sopportare di essere strumento di lavoro e non solo ambito traguardo.

Rimani in contatto

Descrizione dello stile

La lezione di ArchéTango è composta da tre parti: la prima è volta a migliorare la  consapevolezza corporea e del respiro attraverso tecniche yoga e tecniche mutuate dal Tai Ki Kung.

La seconda parte è composta da esercizi di “tecnica tango”: con o senza sbarra in base alla necessità dell’elemento che andremo a studiare. La “tecnica tango” è uguale per maschi e femmine e ha come sfondo la musica che impareremo, nel tempo, ad ascoltare e interpretare.

L’ultima parte è dedicata allo studio in coppia di un elemento, quello che, di volta in volta, gl’insegnanti, in base al livello di apprendimento raggiunto dagl’allievi, decideranno di introdurre. Ogni “elemento tango” comporta una difficoltà che può essere rilevata in base all’abilità fisica richiesta. Partiremo quindi dagli elementi che comportano l’utilizzo di meno abilità per essere eseguiti ad un livello base, per passare a quelli che richiedono maggiori abilità.

ArchèTango crede che una buona preparazione fisica alla danza può aiutare ad apprendere il tango e ad affaticarsi il meno possibile durante il ballo. Crede inoltre che un risanamento del corpo dalle posture tanghere che inevitabilmente deformano, un riallineamento dei principali snodi articolari e l’allungamento muscolare eseguito in coppia, possano prevenire l’insorgenza di dolori muscolari e d’infortuni a varie parti del corpo. Vi sarà quindi la possibilità di effettuare un allenamento specifico di preparazione e di risanamento al tango.

Location abituali

Palestra start&go

via IV novembre 5, 43036 Fidenza

Prossimi eventi

Nessun evento in programma