Eduardo Moyano

Informazioni sul maestro

Eduardo Moyano, oltre ad insegnare Tango, è Ballerino professionista, attore e cantante. 

Argentino e attore di formazione, sin da adolescente si orienta verso la danza classica e contemporanea. Ballerino interpretativo lavora a Buenos Aires nel C.C.G. San Martín e nell'Alleanza Francese, basandosi su tecniche diverse di movimento. Approfondisce la sua ricerca in Perú e Messico con due borse di studio vinte. Prosegue il suo percorso di maestro e ballerino professionista di tango argentino in Francia, Germania, Yemen, Svizzera, Londra e New York. Oggi ha la sua scuola di ballo a Roma e si esibisce in tournèe in Italia e in Francia.

Rimani in contatto

Descrizione dello stile

 "Perchè il Tango? Perchè il tango è stata per me l'unica arte che non ho imparato, ma che mi è compagna di vita sin dall'infanzia"; 

"Quando sono divenuto adulto, e ho preso coscienza della mia identità, attraverso il tango sono riuscito a ritrovare, e a mantenere viva, anche la mia essenza prima..." 

"TANGOROSAMENTE mi porta direttamente nel mondo del tango, nella mente di una donna o di tante donne ... Nell'unire con il ballo, la pantomima e la danza le fantasie diverse, i differenti desideri o solo i pensieri o le idee, nella necessità ancestrale di sentirsi completi l'uno con l'altra. Sì! sono un uomo prima gelido e poi rapidamente ripreso dal colore rosso di una rosa, o di tante rose ...in una traiettoria che va dal romanticismo verso l'individualismo estremo e l'isolamento ...fino ad essere sorpreso da.. "Ausencia", la sensazione di abbandono, il vuoto dei sentimenti bruciati dagli errori e, come àncora di salvezza, arriva la fantasia di due tacchi alti, dorati, di una donna ideale, ideale per invitare a ballare una milonga e. ridere! "Volver" è il tentativo di catturare alla perfezione questo amore, me poco dopo la figura materna, opprimente e ossessiva ed il risveglio con le famose frasi di "Piazzolla" e, di nuovo, la gioia dell'incontro ed il suo congedo, i baci sulle mani, e lasciando il cielo. fino a cadere nel bassofondo, dove l'amore si trasforma in perversione, e dove il uomo diventa adulto. Il sesso è vissuto senza amore, e alla fine, la follia .... la follia di MARIA ! o di tante MARIE...." 

Location abituali

Piazza Bologna

con Donatella Lupia

A.S.D. Etnika Danza

con Marilena saggio

Giardino del Tango

Flaminio ponte milvio

Giolitti Eur

con Fatima Scialdone

Centro Tango Roma

con Laura Scuderi

Prossimi eventi

Nessun evento in programma