Mariano Javier Olman y Clelia Fumanelli

Informazioni sul maestro

 Mariano Javier Olman e Clelia Fumanelli iniziano una collaborazione dopo essersi confrontati sui propri percorsi artistici, sui loro diversi metodi di studio, di insegnamento e di dialogo con gli altri. La loro unione sviluppa una ricerca di impronta umanitaria e di sensibilizzazione nei confronti dell’arte come unica espressione d’amore e sentimento.

Di origine argentina, Olman, studia Tango Argentino con maestri di fama internazionale, approfondendo in particolar modo il metodo “Dinzel” e l’arte scenica del teatro, della danza e del folklore. Lavora come ballerino e direttore artistico per numerosi spettacoli di danza.

Clelia Fumanelli invece, dopo aver intrapreso il percorso Steineriano, diventa danzatrice e attrice per importanti compagnie italiane, spaziando nei suoi lavori attraverso il metodo Stanislavskij, Feldenkrais e il Pilates e negli ultimi anni cresce come ballerina di Tango Argentino e maestra, studiando e collaborando con diversi insegnanti della scena attuale.

Insieme Mariano e Clelia scoprono tra loro una comunicazione artistica comune, con un unico desiderio, quello di condividere la disciplina del Tango Argentino, attraverso dei laboratori che stimolino e sviluppino l’allievo stesso, con attenzione al suo individuale modo di essere, di esprimersi e di esistere cercando la più intima comunicazione danzata.

Il centro delle lezioni diventa la figura di chi apprende e non si limita allo studio dei passi e delle tecniche del tango.

I passi nascono da un desiderio reciproco di espressione e non il contrario.

Il loro percorso si trasforma così in un esigenza d’insieme di insegnare, oltre alla tecnica ed ai passi, quella che vuole essere l’essenza del Tango Argentino, che ha come necessità primaria la ricerca di una comunicazione nella coppia, in relazione con la propria anima, la musica e lo spazio circostante.

Mariano e Clelia tengono infatti laboratori anche di natura umanitaria, dedicandosi a tutte quelle persone che nel loro percorso hanno riscontrato malattie psico-fisiche più o meno gravi.

Rimani in contatto

Descrizione dello stile

 Mariano Javier Olman e Clelia Fumanelli iniziano una collaborazione dopo essersi confrontati sui propri percorsi artistici, sui loro diversi metodi di studio, di insegnamento e di dialogo con gli altri. La loro unione sviluppa una ricerca di impronta umanitaria e di sensibilizzazione nei confronti dell’arte come unica espressione d’amore e sentimento.

Di origine argentina, Olman, studia Tango Argentino con maestri di fama internazionale, approfondendo in particolar modo il metodo “Dinzel” e l’arte scenica del teatro, della danza e del folklore. Lavora come ballerino e direttore artistico per numerosi spettacoli di danza.

Clelia Fumanelli invece, dopo aver intrapreso il percorso Steineriano, diventa danzatrice e attrice per importanti compagnie italiane, spaziando nei suoi lavori attraverso il metodo Stanislavskij, Feldenkrais e il Pilates e negli ultimi anni cresce come ballerina di Tango Argentino e maestra, studiando e collaborando con diversi insegnanti della scena attuale.

Insieme Mariano e Clelia scoprono tra loro una comunicazione artistica comune, con un unico desiderio, quello di condividere la disciplina del Tango Argentino, attraverso dei laboratori che stimolino e sviluppino l’allievo stesso, con attenzione al suo individuale modo di essere, di esprimersi e di esistere cercando la più intima comunicazione danzata.

Il centro delle lezioni diventa la figura di chi apprende e non si limita allo studio dei passi e delle tecniche del tango.

I passi nascono da un desiderio reciproco di espressione e non il contrario.

Il loro percorso si trasforma così in un esigenza d’insieme di insegnare, oltre alla tecnica ed ai passi, quella che vuole essere l’essenza del Tango Argentino, che ha come necessità primaria la ricerca di una comunicazione nella coppia, in relazione con la propria anima, la musica e lo spazio circostante.

Mariano e Clelia tengono infatti laboratori anche di natura umanitaria, dedicandosi a tutte quelle persone che nel loro percorso hanno riscontrato malattie psico-fisiche più o meno gravi.

Sponsor principale

La Clè de l'ArT a.s.d.

Location abituali

Spazio Aries

Via Monte Nevoso, 16 Milano

Prossimi eventi

Nessun evento in programma